In Fondazione Italiana Europa Popolare

Il caldo torrido di quest’estate non ha rallentato il continuo flusso di persone che scappano dal Sud del mondo per rifugiarsi in Europa. Alle ormai “tradizionali” rotte migratorie nel Mediterraneo – una vera e propria tragica e moderna via della seta all’incontrario – che hanno come punto d’arrivo l’Italia e la Grecia, si aggiungono i nuovi passaggi attraverso i Balcani e l’Europa orientale. Continue reading ““Globalizzazione dell’indifferenza” o “globalizzazione della solidarietà”?”